Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Sociolinguistica

Oggetto:

Sociolinguistics

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
S9581
Docente
Prof. Massimo Cerruti (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Scienze linguistiche
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-LIN/01 - glottologia e linguistica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti

Familiarità con nozioni di linguistica a livello base e intermedio, con particolare riferimento alle conoscenze fornite dall'insegnamento Approfondimenti di linguistica.

Basic and intermediate knowledge in General Linguistics.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si inserisce nell'area di linguistica generale, teorica e applicata, della quale approfondisce le conoscenze nell'ambito dei rapporti fra lingua e società. Mira pertanto a fornire nozioni, metodi e strumenti di analisi relativi al modo in cui le lingue si manifestano nell'uso dei parlanti e alla variazione che queste mostrano in correlazione con fattori sociali. L'insegnamento tenuto in quest'anno accademico affronta poi più in dettaglio gli aspetti di variazione sociolinguistica di alcuni processi di grammaticalizzazione, per come essi si presentano nelle varietà dell’italiano.

The course, which falls within the area of general, theoretical and applied linguistics, aims at developing the students' knowledge in the field of sociolinguistics, with particular attention to the study of sociolinguistic variation. This year, the focus will be on the sociolinguistic aspects of some grammaticalization processes occurring in contemporary Italian.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare conoscenze e capacità di comprensione delle seguenti tematiche: (i) le nozioni, le categorie e i metodi di analisi fondamentali relativi alla variazione sociolinguistica di una lingua; (ii) le principali dinamiche che interessano la gamma di varietà dell'italiano contemporaneo; (iii) gli aspetti di variazione sociolinguistica di alcuni processi di grammaticalizzazione in atto nelle varietà dell'italiano.

Applicando conoscenze e capacità di comprensione acquisite con questo insegnamento, lo studente dovrà saper applicare nozioni, categorie, metodi e strumenti della sociolinguistica alla descrizione e all'analisi di dati linguistici; saper sviluppare l'analisi di fenomeni linguistici e situazioni sociolinguistiche comparabili con quelli presentati a lezione; saper esporre con chiarezza, precisione e in maniera ben argomentata i contenuti disciplinari acquisiti.

At the end of the course, students will be acquainted with (i) some of the key concepts in variationist sociolinguistics, (ii) the main tendencies in the range of varieties of contemporary Italian, (iii) the sociolinguistic aspects of some grammaticalization processes underway in Italian.

Oggetto:

Programma

L'insegnamento prevede ogni anno una parte dedicata a nozioni ed aspetti di carattere istituzionale e una parte destinata all'approfondimento di un tema specifico.

La prima parte tratterà le nozioni e categorie di analisi fondamentali per lo studio della variazione sociolinguistica (variabile sociolinguistica, dimensione di variazione, architettura di lingua, ecc.), con particolare attenzione alla rilevanza teorica ed empirica che la nozione di varietà di lingua riveste per lo studio dei rapporti fra lingua e società.

Su questa scorta, la seconda parte affronterà gli aspetti di variazione sociolinguistica di alcuni processi di grammaticalizzazione: (i) da pronome personale oggetto ad affisso di accordo verbale, (ii) da congiuntivo a marca di subordinazione, (iii) da negazione non canonica a negazione canonica, (iv) da perifrasi progressiva a perifrasi puramente imperfettiva, (v) da pronome relativo a subordinatore invariabile; per come questi si presentano nelle varietà dell’italiano. Si discuterà come le varietà spontanee (sub-standard) procedano con un 'passo' di grammaticalizzazione più veloce della varietà codificata (standard), collocando la questione nel quadro delle principali dinamiche in atto nell'italiano; fra cui, in primo luogo, l’obsolescenza delle varietà popolari e il consolidamento di una nuova varietà standard.

Firstly, the course will deal with the main key concepts in variationist sociolinguistics, with particular reference to the theoretical and empirical significance of the notion of language variety. Then the focus will fall on the sociolinguistic aspects of some grammaticalization processes which are going on in Italian: (i) object clitic pronoun > agreement marker, (ii) subjunctive > subordination marker, (iii) non-canonical negation > canonical negation, (iv) progressive periphrasis > purely imperfective form, (v) relative pronoun > complementizer. Specific attention will be given to how such processes are affected by the main sociolinguistic dynamics concerning the range of varieties of contemporary Italian.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento si articola in 36 ore di didattica frontale. Sarà essenziale la partecipazione attiva degli studenti nell'analisi e nella discussione di dati relativi a particolari fenomeni linguistici e situazioni sociolinguistiche.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In caso di necessità è assicurata la modalità a distanza (via diretta streaming) per tutto l'anno accademico.

Lectures (36 hours). Students will be encouraged to actively participate in analyzing and discussing linguistic data.

If limitations due to health emergency were still in place, the lessons could be given online.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento sarà verificato attraverso un esame orale, che consisterà in un colloquio di circa 15 minuti. Nel corso del colloquio saranno poste domande su parti diverse del programma e si chiederà di illustrare e discutere materiali relativi a situazioni e fenomeni specifici, in modo da verificare l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità previste come risultati formativi dell'insegnamento. Nell'attribuzione del voto (espresso in trentesimi) si terrà conto non solo della corretta acquisizione delle nozioni e della terminologia tecnica appropriata ma anche della capacità di esporre con chiarezza, con efficacia e in modo argomentato le conoscenze acquisite.

Se le condizioni di emergenza sanitaria lo rendessero necessario, l'esame sarà tenuto in forma telematica, con le stesse caratteristiche di sostanza e con modalità di dettaglio che saranno rese note a suo tempo a mezzo di avvisi sulla pagina on line del corso.

Learning will be assessed through an oral exam (approximately 15 minutes). Students must obtain at least the grade of 18/30 to pass the exam.

If limitations due to health emergency were still in place, the oral exam could be held online.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Per gli studenti frequentanti, l'esame verterà sul seguente programma:

(1) gli appunti presi a lezione e i materiali d'accompagnamento forniti durante il corso;

(2) il capitolo 4 Sociolinguistica e variazione e il paragrafo 6.3 Corpora linguistici e analisi quantitative del volume: Gaetano Berruto, Massimo Cerruti, "Manuale di sociolinguistica. Nuova edizione", UTET/De Agostini, Novara 2019;

(3) il capitolo 1 L'italiano come gamma di varietà del volume: Gaetano Berruto, "Sociolinguistica dell'italiano contemporaneo. Nuova edizione", Carocci, Roma 2012.

(4) l'articolo: Massimo Cerruti (2017), Changes from below, changes from above. Relative constructions in contemporary Italian, in: Massimo Cerruti, Claudia Crocco, Stefania Marzo (eds.), "Towards a new standard: Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian", Berlin/New York, Mouton de Gruyter, pp. 62-88.

(5) quattro saggi a scelta fra i seguenti:

  • Monica Berretta (1989), Tracce di coniugazione oggettiva in italiano, in: Fabio Foresti, Elena Rizzi, Paola Benedini (a cura di), "L'italiano fra le lingue romanze". Roma, Bulzoni, pp. 125-150.
  • Massimo Cerruti (2014), From language contact to language variation: A case of contact-induced grammaticalization in Italo-Romance, in Journal of Language Contact 7(2), pp. 288-308.
  • Massimo Cerruti (2020), From dialect to standard: facilitating and constraining factors. On some uses of the Italian negative particle mica, in: Massimo Cerruti, Stavroula Tsiplakou (eds.), "Intermediate language varieties. Koinai and regional standards in Europe", Amsterdam/Philadelphia, John Benjamins, pp. 125-148.
  • Béatrice Lamiroy, Walter De Mulder (2011), Degrees of grammaticalization across languages, in: Bernd Heine, Heiko Narrog (eds.), "The Oxford Handbook of Grammaticalization", Oxford, Oxford University Press, pp. 302–307.
  • Shana Poplack et al. (2018), Variation and grammaticalization in Romance: a cross-linguistic study of the subjunctive, in: Wendy Ayres-Bennett, Janice Carruthers (eds.), "Manual of Romance Sociolinguistics", Berlin/New York, Mouton de Gruyter, pp. 217-252.
  • Guido Seiler (2018), Synchrony and diachrony: two outdated dimensions?, in: Martin Glessgen, Johannes Kabatek, Harald Völker (eds.), "Repenser la variation linguistique", Strassbourg, ELiPhi, pp. 77-96.

Per gli studenti non frequentanti, l'esame verterà sul seguente programma:

(1) il volume: Gaetano Berruto, Massimo Cerruti, "Manuale di sociolinguistica. Nuova edizione", UTET/De Agostini, Novara 2019;

(2) i capitoli 1 L'italiano come gamma di varietà, 2 Tendenze di ristandardizzazione, 3 L'italiano popolare del volume: Gaetano Berruto, "Sociolinguistica dell'italiano contemporaneo. Nuova edizione", Carocci, Roma 2012.

Selected pages (see Italian text) from:

  • Gaetano Berruto, Massimo Cerruti, "Manuale di sociolinguistica. Nuova edizione", UTET/De Agostini, Novara 2019;
  • Gaetano Berruto, "Sociolinguistica dell'italiano contemporaneo. Nuova edizione", Carocci, Roma 2012.

The paper:

  • Massimo Cerruti (2017), Changes from below, changes from above. Relative constructions in contemporary Italian, in: Massimo Cerruti, Claudia Crocco, Stefania Marzo (eds.), "Towards a new standard: Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian", Berlin/New York, Mouton de Gruyter, pp. 62-88.

Four papers to be chosen among:

  • Monica Berretta (1989), Tracce di coniugazione oggettiva in italiano, in: Fabio Foresti, Elena Rizzi, Paola Benedini (a cura di), "L'italiano fra le lingue romanze". Roma, Bulzoni, pp. 125-150.
  • Massimo Cerruti (2014), From language contact to language variation: A case of contact-induced grammaticalization in Italo-Romance, in Journal of Language Contact 7(2), pp. 288-308.
  • Massimo Cerruti (2020), From dialect to standard: facilitating and constraining factors. On some uses of the Italian negative particle mica, in: Massimo Cerruti, Stavroula Tsiplakou (eds.), "Intermediate language varieties. Koinai and regional standards in Europe", Amsterdam/Philadelphia, John Benjamins, pp. 125-148.
  • Béatrice Lamiroy, Walter De Mulder (2011), Degrees of grammaticalization across languages, in: Bernd Heine, Heiko Narrog (eds.), "The Oxford Handbook of Grammaticalization", Oxford, Oxford University Press, pp. 302–307.
  • Shana Poplack et al. (2018), Variation and grammaticalization in Romance: a cross-linguistic study of the subjunctive, in: Wendy Ayres-Bennett, Janice Carruthers (eds.), "Manual of Romance Sociolinguistics", Berlin/New York, Mouton de Gruyter, pp. 217-252.
  • Guido Seiler (2018), Synchrony and diachrony: two outdated dimensions?, in: Martin Glessgen, Johannes Kabatek, Harald Völker (eds.), "Repenser la variation linguistique", Strassbourg, ELiPhi, pp. 77-96.

Oggetto:

Note

L'insegnamento è rivolto preminentemente, anche se non esclusivamente, agli studenti del Corso di studi magistrale in Scienze linguistiche. Gli studenti di Scienze linguistiche possono sostenerne l'esame solo dopo aver superato l'esame di Approfondimenti di linguistica (12 cfu).

L'insegnamento, che prevede ogni anno un programma differente, può essere iterato caricando la dizione "Iterazione L-LIN/01" in una delle opportune regole del piano carriera.

Gli studenti sono invitati a registrarsi al corso (cliccando sull'icona posta nella barra inferiore della pagina web) per poter essere informati tempestivamente delle eventuali variazioni imposte dall'emergenza sanitaria.

Students are invited to register for the course in order to be promptly informed of any change due to health emergency.

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 01:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2021 alle ore 01:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 23/06/2020 12:41
    Location: https://linguistica.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!